giovedì 5 marzo 2015

Siamo arrivati in Minnesota.... un atmosfera gufosa da favola! Inizia questa avventura e il racconto...

Cari amici appassionati di gufi e civette,
io e Stefania, siamo arrivati in America, in Minnesota, per essere precisi a Houston, un autentico villaggio dei gufi perché qua si tiene il Festival of Owls americano, un evento partito nel 2006 e ormai capace di trasformare una città perchè la comunità locale si identifica in questi animali... li amano, li proteggono... ed è merito del grande lavoro di Karla Bloem.
In ogni vetrina di Houston, ci sono gufi disegnati dai bambini, ci sono statue splendide distribuite ovunque dedicate ai gufi che popolano questa regione e poi c'è l'International Owl Centre che aprirà i battenti fra due giorni con il Festival of Owls (nel quale siamo ospiti d'onore) e che ho avuto il piacere di vedere prima dell'apertura. 
Tra gli ospiti che mi hanno accolto oltre a Karla Bloem vera anima del Festival, Hein suo marito e bravo ornitologo e l'intero staff...(tante ragazze che vi presenterò) e poi... beh abbiamo conosciuto le star del Festival Alice e Rupert due splendidi gufi della Virginia.
Rupert una delle star del Festival of Owls (ph. M.Mastrorilli)

Alice in particolare è un gufo della Virginia di oltre 18 anni, recuperato da Karla e poiché la sua riabilitazione non gli ha permesso di essere nuovamente liberato (ha un'ala rotta e non può volare perfettamente) vive con Karla ed Hein da molti anni.
Alice the star of Festival of owls
Vi mostrerò ovviamente tutti i gufi presenti al Festival, farò molte foto e persino video speciali per gufotube (il mio canale YouTube seguitemi e iscrivetevi). 
Ma sebbene appena arrivato, volevo condividere con voi anche la conoscenza di questi due nuovi amici. Rupert è uno splendido gufo della Virginia e noterete la differenza cromatica dei due gufi che appartengono alla stessa specie ma hanno morfismi di colore diversi, uno (Alice) è grigio mentre Rupert è rossastro! 
Parleremo dei morfismi di colore, che ritroviamo negli assioli, negli allocchi e ad esempio nei gufi della Virginia in uno dei prossimi post, quando tornerò in Italia.
Nel frattempo vi posso anticipare che Hein e Ron ci hanno regalato una prima magia. Infatti ci hanno portato proprio ieri lungo il Mississipi, in un'area naturale mozzafiato e la neve e il gelo la rendono ancora più affascinante. E così magicamente ci siamo trovati nel Rifugio faunistico del Tundra swan ovvero il cigno minore. Quel che è certo è che ieri durante il trasferimento il Minnesota ci ha regalato la visione di una splendida aquila testa bianca, il simbolo degli Stati Uniti, i procioni e la poiana codarossa.
Marco sul Mississipi nell'area rifugio del Tundra Swan((ph. Stefania Montanino)
L'aquila testa bianca Haliaeetus leucocephalus, che gli americani chiamano Bald Eagle è un animale che mi raccontavano Ron e  Karla un tempo era molto raro, pochissimi esemplari, ma un po' come accaduto per il falco pellegrino, il divieto dell'uso del DDT ha progressivamente consentito la ripresa della specie ed oggi qui in questa zona del Minnesota è molto comune. In passato il DDT infatti creava dei problemi enormi ai rapaci che deponevano uova con un guscio molto sottile e quindi fragilissimo. Questi poveri rapaci deponevano quindi senza rendersi conto che la loro prole non sarebbe mai nata!  
Karla, Hein, Rae and Ron Fantastic Owl's friends 

Hein and Karla
Hein durante i nostri giri ci ha mostrato anche alcuni alberi dove sono posizionati i nidi di questa maestoso ed elegante rapace. Uno dei pochi rapaci diurni capaci di far vacillare la mia vocazione per i gufi!! ah ah...scherzo per me i gufi sono sempre il meglio...
 Parlando di nidi con Hein ci ha mostrato un paio di siti riproduttivi del Gufo della Virginia e ci ha fatto vedere dall'auto, un curioso nido artificiale in tutto simile a quello degli allocchi, ma posizionato sull'albero a poche decine di centimetri dal suolo... Ebbene un nido artificiale per anatre che però mi diceva Hein lo scorso anno è stato utilizzato dallo  Eastern screech owl (Megascops asio) un piccolo rapace simile al nostro Assiolo, ma un po' più grande.
la fantastica casa di Ron e Rae che ci ospitano facendoci sentire della famiglia un atmosfera americana senza eguali! 
In questa nostra permanenza in Minnesota, siamo ospiti di Ron e Rae, una famiglia gentilissima e molto ospitale che ci ha accolto in una di quelle case americane in legno (costruita a inizio '900)... una di quelle case da film americani,.per dirla in parole povere stiamo vivendo un'esperienza indimenticabile nel cuore della Provincia Americana, nel cuore di una famiglia e di una comunità Stars & Stripes! Le cose da raccontare non sono tante, ma tantissime... ma farò video e foto per condividerle con voi... e vi racconterò tantissime cose che imparerò e scoprirò in questa fantastica avventura. 
Stay tuned!!!