lunedì 2 marzo 2015

Perchè si chiama allocco degli Urali? (5° puntata della serie i nomi dei rapaci notturni)

Cari amici dei gufi, proseguiamo il nostro appuntamento con i nomi dei gufi italiani e se del perché si chiami allocco ne abbiamo già parlato qui possiamo completare l’opera parlando di una specie meno nota. Non tutti sanno forse che in Italia vive anche una specie di dimensioni ancor più ragguardevoli e dal nome forse un po’ “esotico”: l’allocco degli Urali Strix uralensis.
Primo piano di allocco degli Urali (foto di Marco Mastrorilli)
Degli Urali perchè deriva dal nome scientifico uralensis = che arriva dagli Urali, perchè fu descritto come ricorda Moltoni, su esemplari provenienti dai monti Urali.
La sottospecie del nord Europa, è Strix uralensis liturata, che deriva dal latino “litùra” = cancellatura, ricordando le macchie sul piumaggio simili a cancellature. 
In Italia vive la sottospecie Strix uralensis macroura, con il termine “macroura” che deriva dal greco Makros= lunga, grande e Ouros - Oura = coda. 
E’ una specie rara, ma dal 1994 grazie alla scoperta di Fulvio Genero ed Enrico Benussi (due bravissimi ornitologi) è stata documentata la prima nidificazione in Italia di questa specie nella valli del Natisone (in Friuli-Venezia Giulia) e addirittura nel 2008 grazie ad una loro campagna con nidi artificiali si è rilevata anche la prima riproduzione in cassetta nido italiana.
Di questa specie parleremo prossimamente in altri post, ma intanto proseguiamo la nostra avventura a scoprire i nomi dei rapaci notturni. 
allocco degli Urali nel nido (foto di Francesco Veronesi)
Buona lettura dei post precedenti e diventate lettori fissi, per farlo basta guardare qui a destra. 
Per info supplementari o se vuoi collaborare con me basta scrivermi qui.
Un grazie a Francesco Veronesi per la bella foto di Allocco degli Urali nel nido. E un grazie a Daniela Smania per l'aiuto nelle foto all'allocco degli Urali. 

Vi consigliamo queste letture:
della Pietà C. Mastrorilli M., 2013. Quelli della notte, Gufi e civette. Maria Bulgarini ed.. compralo qui 
Jobling T.A.,1991. Dictionary of scientific name. Helm 
Moltoni E., 1946. L’etimologia ed il significato dei nomi volgari e scientifici degli uccelli italiani. Riv. Ital. Orn., Milano, 16: 33- 50; 69-92; 133-162. 

Benussi E., Genero F. & Puric A., 1995: Primi dati sulla nidificazione e lo svernamento dell'Allocco degli Urali, Strix uralensis macroura, nell'Italia nord orientale. Riv. it. Orn., 64 (2): 97-105.
google-site-verification: google1b483ed7959f0341.html